Lavora con noi Prenota una visita Prenota una visita

Protesi dentali

Il nostro obiettivo? Protesi dentali con lavorazioni più veloci, meno costose, meno invasive (per preservare al meglio l’organo masticatorio) e più facilmente riparabili. Il risultato? Durata e garanzie molto più lunghe nel tempo.

Cosa sono le protesi dentali?

Le protesi dentali, fisse o removibili, sono dispositivi che hanno il compito di ripristinare sia la funzione masticatoria, sia la funzione estetica di pazienti affetti da edentulia (perdita di denti) completa o parziale. Il meccanismo di funzionamento delle protesi dentali è molto semplice: i denti naturali mancanti vengono sostituiti con denti artificiali. In particolare, è possibile distinguere differenti tipologie di protesi dentali:

Protesi fissa su denti naturali

  • Corone o capsule (provvisori in resina, definitivi in ceramiche ad componente vetrosa come il disilicato di litio, oppure zirconio ceramica,) singole, ponti o circolari
  • Intarsi in nano-compositi o ceramica
  • Faccette in nano-compositi o ceramica

Protesi fissa su impianti (avvitata o cementata)

  • Corone o capsule (in metallo-composito, in ceramica, zirconio ceramica) singole, o ponti
  • All-on-four (in resina o nano-compositi)
  • All-on-six (in resina o nano-compositi o ceramica)
  • Circolari su 6/8 impianti

Protesi removibili (semi-fisse)

  • Overdenture su 2-3-4 impianti (in resina)
  • Overdenture su denti naturali (con locator o equator)
  • Protesi combinata (corone in metallo-ceramica con attacchi di precisione e scheletrato in resina)

Protesi mobili totali

  • Protesi totale in resina

Protesi mobili parziali

  • Protesi in resina con ganci metallici o estetici (scheletrato)
  • Valplast – protesi in poliammide (senza ganci metallici)

Protesi dentali fisse su denti naturali

Le protesi dentali fisse sono costituite da corone o capsule il cui compito è quello di ripristinare la struttura di uno o più denti (restauro totale o parziale). Essendo fisse, queste protesi rimangono stabilmente al loro posto una volta applicate dal dentista, sono solitamente costituite di ceramica, un materiale adatto a rendere le protesi indistinguibili dai denti naturali oppure dei più moderni ed avanguardistici compositi nano-ibridi , specialità degli Studi Dentistici Tomaselli.

Le protesi dentali fisse sono raccomandate quando la struttura ossea mascellare e mandibolare è abbastanza salda e quando sono presenti abbastanza denti sani di supporto. Il loro principale vantaggio è la stabilità in quanto sono ancorate ad elementi naturali.

Protesi dentali fisse su impianti

Le protesi dentali fisse sono costituite da corone o capsule il cui compito è quello di ripristinare la struttura di uno o più denti (restauro totale o parziale). Essendo fisse, queste protesi rimangono stabilmente al loro posto una volta applicate dal dentista, sono solitamente costituite di ceramica, un materiale adatto a rendere le protesi indistinguibili dai denti naturali oppure dei più moderni ed avanguardistici compositi nano-ibridi , specialità degli Studi Dentistici Tomaselli.

Le protesi dentali fisse sono raccomandate quando la struttura ossea mascellare e mandibolare è abbastanza salda e quando sono presenti abbastanza denti sani di supporto. Il loro principale vantaggio è la stabilità in quanto sono ancorate ad elementi naturali.

Protesi dentali

All-on-four e all-on-siv (Toronto Bridge) e circolari su impianti

La protesi su impianti può essere su 4 (all-on-four) o 6 impianti (all-on-six) o su 8 (circolare su impianti) e si può avvitare o cementare. Sono tutte soluzioni valide e definitive, sarà a discrezione del dentista scegliere la protesi dentale più opportuna in base al paziente specifico e alla sua situazione ossea (per vedere se sono necessarie ricostruzioni ossee, rigenerative ossee, grandi rialzi di seno mascellare).  Attraverso queste tecniche si applicano protesi di 12 denti (o circolari di denti in ceramica) su 4/6 o 8 impianti che garantiscono una stabilità perfetta e una corrette ridistribuzione delle forze masticatorie. Sono tutte tecniche applicabili sia in arcata superiore che inferiore.

Protesi  removibile (o semi-fissa)

Le protesi removibili garantiscono ripristinazione dell’arcata dentaria su denti naturali o impianti in titanio osteointegrati. La protesi, in entrambi i casi è rimovibile, ma fissata e resa salda da strutture di ancoraggio (impianti o locator o attacchi di precisione) che ne garantiscono una funzionalità a lungo termine e danno al paziente la percezione di non avere in bocca nessuna struttura mobile.

La protesi combinata, poiché si fissa su corone in ceramica su denti naturali, permette di non scaricare la propria forza masticatoria sui denti residui e unisce la stabilità delle capsule e degli attacchi di precisione con uno scheletrato rimovibile, per garantire anche ottima pulizia del manufatto protesico. Permette quindi di ripristinare estetica e funzione, senza interventi chirurugichi, a patto che ci siano elementi dentali residui sufficienti all’ancoraggio della protesi.

L’overdenture (su impianti) è invece una protesi ancorata con degli attacchi a pallina (locator) o con una barra in titanio a 2/3 o 4 impianti (protesi semi-fissa). Può essere effettuata anche su proitesi mobili pre-esistentre,  per migliorare la stabilità delle stesse con interventi mininvasivi (inserimento impianti), effettuabili anche in pazienti molto anziani o con problemi fisici: in questi casi vengono utilizzate tecniche implantologiche non traumatiche e minimamente invasive. Queste metodiche consentono di migliorare molto la qualità di vita dei pazienti più anziani evitando gli stress dell’intervento.

L’overdenture (su denti naturali) è utilizzabile anche mettendo attacchi e locator su denti naturali, che ancorano così la protesi in resina.

Protesi mobile

Anche la protesi mobile ha il compito di sostituire uno o più denti, ma a differenza di quelle fisse, può essere rimossa per le operazioni di igiene quotidiana. Questo tipo di protesi può essere:

Parziale, ovvero ancorata per mezzo di ganci ai denti naturali residui ed è formata da una struttura metallica (scheletrato) oppure in poliammide senza ganci metallici (Valplast). I ganci permettono infatti di avere un miglior grado di stabilità funzionale e masticatoria e richiedono la protesizzazione di alcuni denti al fine di inserire gli attacchi nella protesi.

Totale, in caso di assenza di denti naturali residui o radici si opta per la protesi totale in resina (dentiera) che sostituisce completamente le arcate dentarie appoggiandosi alle mucose. Ad oggi la protesi totale rappresenta la soluzione più economica e più comune per la perdita totale dei denti. Può essere definitiva oppure provvisoria (ad esempio durante l’attesa di osteointegrazione degli impianti)

Protesi dentali a Bologna o Mirano (VE) 

Stai per rimpiazzare un dente malato o mancante con un impianto dentale? Contatta gli Studi Dentistici Tomaselli per protesi dentali a Bologna o Mirano (VE)! Da anni coniughiamo un’esperienza sul campo forte con il continuo aggiornamento e le migliori tecnologie.

Contattaci attraverso il bottone qui sotto e fissa un appuntamento con gli Studi Dentistici Tomaselli presso la sede di Bologna o di Mirano (VE).

Open chat
Contattaci
Hai bisogno di aiuto? Siamo disponibili su WhatsApp. Scrivici ora!