Lavora con noi Prenota una visita Prenota una visita

Ortognatodonzia

Ortognatodonzia a Bologna e a Mirano (VE)

Presso gli Studi Dentistici Tomaselli è possibile trovare un servizio di ortognatodonzia a Bologna e a Mirano (VE). Le nostre strutture si occupano di prevenzione, diagnosi e cura della errata posizione di denti e ossa e della loro cattiva occlusione. Per prendere contatto con i nostri studi sarà sufficiente servirsi dell’apposito form presente nell’area Contatti.

ortognatodonzia bologna

Cos’è l’ortognatodonzia?

L’ortognatodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di curare i problemi a livello del distretto cranio-facciale. L’obiettivo dell’ortognatodonzia è quindi il trattamento della malposizione dei denti, delle ossa e della malocclusione fra loro.

Questo ramo dell’odontoiatria cura situazioni molto comuni come:

  • il disallineamento (sovrapposizione) dei denti;
  • le patologie a carico dell’articolazione temporo-mandibolare;
  • le patologie a carico dei muscoli preposti alla masticazione;
  • lo spazio eccessivo tra i denti (diastemi);
  • la sporgenza degli incisivi (protrusione e/o proinclinazione).

Il corretto funzionamento dell’apparato stomatognatico dopo un trattamento ortognatodontico può migliorare nettamente le condizioni di salute di un individuo. Infatti, la correzione delle malucclusioni comporta un maggior igiene orale dei denti, previene il rischio di traumi dentali e guida la corretta crescita nelle ossa mascellari (soprattutto nei bambini). Lo scopo ultimo dell’ortognatodontista non è solamente il riallineamento dei denti, ma anche la ricerca di un’armonia morfologica e funzionale per il paziente.

ortognatodonzia bologna

Cos’è l’ortognatodonzia?

L’ortognatodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di curare i problemi a livello del distretto cranio-facciale. L’obiettivo dell’ortognatodonzia è quindi il trattamento della malposizione dei denti, delle ossa e della malocclusione fra loro.

Questo ramo dell’odontoiatria cura situazioni molto comuni come:

  • il disallineamento (sovrapposizione) dei denti;
  • le patologie a carico dell’articolazione temporo-mandibolare;
  • le patologie a carico dei muscoli preposti alla masticazione;
  • lo spazio eccessivo tra i denti (diastemi);
  • la sporgenza degli incisivi (protrusione e/o proinclinazione).

Il corretto funzionamento dell’apparato stomatognatico dopo un trattamento ortognatodontico può migliorare nettamente le condizioni di salute di un individuo. Infatti, la correzione delle malucclusioni comporta un maggior igiene orale dei denti, previene il rischio di traumi dentali e guida la corretta crescita nelle ossa mascellari (soprattutto nei bambini). Lo scopo ultimo dell’ortognatodontista non è solamente il riallineamento dei denti, ma anche la ricerca di un’armonia morfologica e funzionale per il paziente.

Visita ortognatodontica, come si svolge?

La visita ortognatodontica si compone dell’analisi sequenziale di tutti i sistemi che compongono l’apparato stomatognatico. Il suo obiettivo è quello di comprendere al meglio tridimensionalmente l’occlusione del paziente includendo una valutazione funzionale.

Una iniziale valutazione globale è resa possibile con la classica ortopanoramica. Saranno in seguito eseguite radiografie, teleradiografie con proiezione laterale del cranio e modelli in gesso delle arcate al fine di individuare al meglio tutti gli aspetti relativi alla malocclusione.

ortognatodonzia bologna

Ortognatodonzia: a che età effettuare la prima visita?

Non c’è un’età precisa in cui sottoporsi ad una visita di ortognatodonzia, ma sarebbe bene effettuare una visita da un dentista per bambini entro i 6 anni. In questa fase della crescita infatti si può effettuare una prima valutazione della dentatura decidua avvicinando così anche il bambino all’ambiente odontoiatrico. In questo modo si avrà un quadro iniziale dell’occlusione del bambino prevenendo così eventuali problemi di crescita scheletrica o problemi funzionali chiamate “abitudini viziate”.

Un appuntamento periodico dall’ortognatodonzista nel corso della crescita permetterà al vostro dentista di fiducia di seguire la crescita scheletrica e l’evoluzione della permuta dentaria. Inoltre, anche a fine crescita, un paziente può aver bisogno di ortognatodonzia correttiva, al fine di correggere disallineamenti, recidive ortodontiche e altre situazioni legate alla malocclusione.

Strumenti dell’ortognatodonzia

Come fa l’ortognatodonzia a “riparare” le problematiche della dentatura? Attraverso una serie di strumenti che spaziano dalle terapie ortopedico-funzionali con elementi fissi e rimovibili, fino alle classiche apparecchiature fisse.

Esistono anche numerose soluzioni di ortodonzia invisibile che permettono di avere apparecchiature fisse estetiche, come l’ortodonzia linguale o gli allineatori invisibili.

Ortognatodonzia a Bologna e a Mirano (VE)

Scegli gli Studi Dentistici Tomaselli per la tua ortognatodonzia a Bologna e a Mirano (VE).
I nostri studi situati nel territorio italiano permettono di avere un servizio esclusivo e di effettuare anche interventi urgenti.

Contattaci attraverso il bottone qui sotto!

Open chat
Contattaci
Hai bisogno di aiuto? Siamo disponibili su WhatsApp. Scrivici ora!